Hai già un blog Wordpress o vorresti crearne uno prossimamente? Parti col piede giusto!  CLICCA QUI

Aweber: quando un errore strategico può farti perdere clienti

Solo qualche giorno fa scrissi un articolo su Aweber e sul suo modo aggressivo di gestire determinati indirizzi email “basati sui ruoli” che ne determinavano il blocco automatico in caso di optin da parte di un visitatore.

Online si scatenò una chiacchiericcio notevole sulla questione molto delicata.

Praticamente se tu – come me – hai un indirizzo email info@tuodominio.it per gestire le comunicazioni via email oppure un indirizzo simile a quelli elencati nell’articolo dal titolo: “Email bloccate da Aweber ecco i motivi”  fino a ieri se compilavi un form Aweber di iscrizione alla newsletter e subito dopo facevi optin, Aweber ti mostrava una pagina decisamente ambigua nel quale ti diceva che l’indirizzo email che stavi utilizzando non potevi usarlo, e lo faceva senza dare una chiara spiegazione a chi si ritrovava la pagina davanti!

Questa pagina ambigua creava negli utenti 2 tipici comportamenti:

  1. l’utente meno esperto tornava indietro convinto di aver scritto male e dopo qualche tentativo o utilizzava un’altra email se ce l’aveva oppure abbandonava la pagina
  2. gli utenti inviavano una richiesta di assistenza al titolare del sito

Oggi questo blocco pare finalmente essere stato eliminato. Retrofront?!
Ho provato diversi form online e pare che adesso ti faccia fare optin…MA….per gli stessi indirizzi ti fa scattare il confirm optin.
Mentre è tutto regolare su tutti gli altri indirizzi email.

Insomma adesso se utilizzi una lista Aweber senza il confirm optin quasi quasi ti conviene iniziare ad utilizzarlo! 😉

Dopo aver tenuto abilitato questo blocco per un pò di tempo eventualmente il team di Aweber si è accorto che probabilmente questo si è rivelato un errore strategico.

Molti marketer di mia conoscenza e clienti utilizzatori di Aweber sono stati tentati da altri servizi di autoresponder e molti altri hanno deciso di cambiare per non sottostare più a quel blocco.

Attivare questo blocco di indirizzi email, deve avergli procurato eventualmente un sacco di danni in termini di vendite perché effettivamente sebbene il ragionamento che è alla base di questa regola di blocco ha un suo perché dall’altra parte sono troppi fin troppi gli utenti che utilizzano un indirizzo info@ webmaster@ ecc..

Adesso però ha risistemato le cose e…anzi…devo spezzare una lancia in favore di questa grande azienda.

Aweber ultimamente ha fatto moltissime modifiche al so servizio online migliorandolo decisamente ed “allargando le maglie”.
Dove per allargare le maglie intendo eliminando alcune restrizioni che lo rendevano si uno strumento potente ma allo stesso tempo molto rigido.

Da qualche tempo puoi importare la tua lista di email nel tuo account Aweber senza che l’optin scatti in automatico a tutti gli iscritti.

Non utilizzi ancora Aweber? Clicca qui e registrati al primo mese GRATIS per provare il Aweber senza impegno!

Hai già condiviso questo post?

Andrea Leti

Webdesigner Marketing Oriented, Wordpress Designer & Developer, Padre di Famiglia, Blogger, Internet Marketer, imprenditore online e amante delle innovazioni via web.

Lascia un commento
velocemente via facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *