Che cos’è un Gravatar e perché dovresti averne uno.

Gravatar cosa è

Ti sei mai chiesto perché alcune persone abbiano una foto carina affianco al loro nome quando commentano sui siti web?

In alcuni casi, è davvero una loro fotografia, mentre in altri casi è soltanto una clipart, conosciuta come Avatar.

In alcuni casi, inoltre, l’immagine che appare potrebbe essere l’icona di una persona su una parete grigia “l’uomo misterioso”.

Qualunque sia il caso, queste icone “seguono” gli utenti nei siti web che visitano, commentano o gestiscono.

Le icone a cui mi riferisco si chiamano Gravatar e la bella notizia è che chiunque con un indirizzo email può crearsene uno gratuitamente.

Oggi ti spiego i benefici dell’avere un Gravatar e come averne uno.

Cos’è un Gravatar e perché dovresti averne uno.

Prima che i Gravatar fossero creati, gli utenti internet utilizzavano gli avatar per identificarsi nei forum e negli altri siti web. Di solito, era necessario registrarsi in ciascun sito se si voleva un avatar unico associato al proprio nome. Ma non tutti i siti web permettevano la registrazione quindi era piuttosto difficile identificare gli utenti che si erano sforzati di pubblicare un commento.

Ecco perché sono stati creati i Gravatar.

Gravatar significa Avatar Riconosciuto Globalmente e viene utilizzato per associare il tuo indirizzo email con una tua foto unica. In breve, è la stessa cosa di un avatar. La differenza è che il Gravatar si trova in un unico server e si serve dell’uso delle email nei siti web associati.

La parte migliore del Gravatar è che puoi utilizzare una sola immagina e questo rende molto semplice alle persone riconoscerti, a prescindere dal sito in cui ti trovi. L’immagine scelta apparirà in tutti i siti web che supportano Gravatar a prescindere che tu voglia commentare in un blog, forum o altro.

Ricordati che puoi scegliere una sola immagine per indirizzo mail, inoltre potresti scegliere la stessa immagine, anche per altri indirizzi email. Non c’è limite di indirizzi email o di foto, che puoi associare al tuo account Gravatar. Se ad un certo punto cambi l’immagine, il cambiamento avverrà in tutti i siti in cui utilizzi Gravatar.

Perché dovrei utilizzare Gravatar?

Un Gravatar è molto semplice da impostare ed è anche gratuito. A parte questo, ci sono un paio di ragioni per cui dovresti impostarne uno e utilizzarlo per la tua identità online.

  • Puoi utilizzare lo stesso Gravatar su ogni sito a cui partecipi attivamente.
  • Puoi facilmente modificare il tuo Gravatar una volta sola.
  • Ti aiuta a costruire un’autorità su diverse piattaforme e ti aiuta a stabilire un personal brand. Se decidi di utilizzare la foto di Gravatar su diversi social media come Twitter, Facebook e Google+, la gente inizierà a riconoscerti più facilmente e se ti riconoscono, saranno più inclini a seguirti, e questo ti aiuterà ad incrementare la folla di seguaci.
  • Può farti arrivare traffico sul tuo sito web. Non è insolito che le persone clicchino sul tuo username dopo che hai lasciato un commento in un blog. Se utilizzi un’immagine che dimostra che tu sia una persona reale, la gente sarà più propensa a vedere cos’altro hai da offrire sul tuo sito. Utilizzare Gravatar fa in modo che ti si possa identificare velocemente, mostrando chi ci sia dietro il nome.

Adesso che abbiamo parlato del perché di Gravatar, passiamo a come si imposta.

Ecco come impostare Gravatar.

1. Iscriviti per un account.

Per iscriversi a Gravatar vai nel loro sito web. Clicca sul tasto iscriviti e nella schermata successiva, vedrai una notifica che ti dice che è necessario iscriverti con un account WordPress.com.

Se già utilizzi WordPress.com, tutto ciò che devi fare è scrivere l’username e la password che utilizzi per fare il log in.

Se non hai mai creato un account per la versione di WordPress.com, clicca sul “crea un account”. Scrivi il tuo indirizzo email, l’username che vuoi e poi clicca su iscriviti.

Riceverai un’email contenente un link per verificare il tuo indirizzo mail. Dopo tutto questo potrai tornare su Gravatar e iscriverti. Scrivi l’email che hai usato per l’account WordPress.com, poi la password e sari dentro il tuo account Gravatar.

2. Gestisci i Gravatar.

Il prossimo passo è aggiungere l’immagine che accompagnerà il tuo account email, definendo la tua identità online. Clicca su “aggiungi una foto”.

Nella schermata successiva, devi scegliere un’immagine dal computer, da internet, dalla webcam o magari utilizzare una di quelle già caricate. Scegli da dove caricare l’immagine clicca su “successivo”.

In questo momento, devi ritagliare la tua immagine e sceglierne la grandezza. Ricordati che la maggior parte dei siti web non accettano Gravatar classificati R o X, quindi presta attenzione.

Una volta finito, il tuo email sarà associato all’immagine che hai caricato. Da ora in poi, potrai aggiungere altri indirizzi email o caricare altre immagini.

C’è solo un altro step aggiuntivo che dobbiamo fare, dobbiamo completare il tuo profilo Gravatar.

3. Crea un profilo Gravatar.

Ogni volta che qualcuno clicca sul tuo Gravatar, potrà avere delle brevi informazioni su di te e cliccare per saperne di più. È un modo pratico per mostrare i link ai tuoi profili e una breve biografia.

Puoi aggiungere i link al tuo sito e connettere il tuo account Gravatar con servizi addizionali come Blogger, FourSquare, Twitter, Facebook e altri. Se stai cercando di far crescere il traffico sul tuo sito o stai cercando di far crescere la tua azienda, questo è il modo ideale per mettere tutte le informazioni in un posto solo cosicché le persone possano seguirti facilmente.

Quando hai finito di inserire tutte le informazioni, salva il tuo profilo.

Finito!

Hai creato un account Gravatar.

Conclusioni.

Considerando tutto l’insieme, Gravatar è un modo utile per aggiungere un visual riconoscibile dagli utenti di internet. Se stai cercando di costruire un personal brand, aggiungere una tua foto ti aiuterebbe tanto a costruire credibilità. Se sei un titolare di azienda che cerca di affermare il proprio brand online, utilizzare il tuo brand sarà molto utile.

Dati che sempre più servizi e siti web supportano l’uso di Gravatar, non ci sono ragioni per non iscriversi e iniziare ad utilizzarne uno da subito. In cima alle cose da fare per aiutare a riconoscere il brand e la possibilità di guidare il traffico sul tuo sito web, c’è sicuramente la creazione di un Gravatar.

Ti è piaciuto il post?

Preparare questi contenuti per darti valore ha richiesto ore lavoro.
Aiutami a condividerlo con i tuoi amici