Fasi e variabili del WebMarketing

Per poter analizzare accuratamente gli obiettivi e le strategie, occorre, come ho gia’ detto nella precedente lezione, semplicità, molto impegno e buona volonta’ da parte tua ma anche un dialogo costante e diretto con tutti i responsabili dell’azienda coinvolti nel progetto.

Quando avrai raccolto tutte le informazioni di cui hai bisogno e chiarito i tuoi dubbi allora ragiona su ogni aspetto del tuo piano di marketing.

Valuta con attenzione se e quali conseguenze di tipo commerciale, organizzativo e di marketing comporteranno le tue scelte e in particolar modo:

1. Come e con quali tempi intendi raggiungere gli obiettivi prefissati
2. A quali rischi e opportunita’ andrai incontro
3. Quali sono i bisogni/desideri del tuo target
4. I tempi

Obiettivi

Devi valutare con qualitempistica e strategia sia possibile raggiungere l’obiettivo primario o comunque il più facile da raggiungere. Avere un obiettivo non significa che deve essere raggiunto immediatamente.

Rischio e opportunità

Ogni tua scelta si trasformerà in opportunità di crescita e quindi di guadagno o di rischio con tutti i danni  e le perdite di tempo relative, fra cui lo studio di una nuova strategia di webmarketing.

Target

Dovrai capire a chi ti rivolgi esattamente. Se il tuo sito tratta argomenti di grafica e fotoritocco teoricamente il tuo target non è certo l’ingegnere meccanico, il farmacista o i neofiti. Crea un profilo e studia i possibili casi d’uso. Analizzare le esigenze, i bisogni, i desideri e perché no i consigli da parte del visitatore in funzione del prodotto o altro può aiutarti a migliorare la tua pianificazione.

Tempi

La variabile più difficile da definire ovviamente è il tempo. Ma questo capita in tutte le situazioni della vita. Se ti sei prefissato di raggiungere due obiettivi entro fine anno ma a fine anno il secondo obiettivo è vicino ma non realizzato dovrai posticipare la prossima mossa solo quando avrai raggiunto i tuoi obiettivi primari.