Creare un biglietto da visita: come fare

Sempre più spesso noto che molti studi grafici si affidano completamente a Photoshop per la realizzazione di stampati promozionali come può esserlo il semplice biglietto da visita.

C’è da dire che Photoshop nasce come un programma di “fotoritocco” e non è stato ideato per la realizzazione di grafica stampata anche se ormai si adatta molto bene a questo tipo di operazione. Vediamo, dunque, come sia semplice utilizzare Adobe Illustrator per la realizzazione di un biglietto da visita.

I requisiti

Prima iniziare a lavorare al biglietto da visita, ritengo opportuna una bella chiaccherata con la tipografia o servizio di stampa da cui ti fornirai, per conoscere le dimensioni esatte del file finale e i margini di abbondanza (x il taglio).
Poichè non tutti rispettano gli standard le dimensioni potrebbero essere diverse da tipografia a tipografia.

Ipotizziando che le dimensioni del biglietto da visita finale rispettino gli standard e siano dunque 8,5 x 5,5 cm (come nella maggior parte dei casi, e ripeto la maggior parte) e che i margini di abbondanza siano di 2mm dobbiamo creare un documento di 8,9 cm x 5,9 cm.

Il committente

Il tuo committente (inventato per questo articolo) è una azienda di abbigliamento da uomo di alta classe 😛 che commercializza camicie dal 1983 e ti fornisce solo il logo.

I dati del nostro cliente sono:

  • Via le mani dal naso, 2
  • 70123 – Bari (BA)
  • Tel. 080 123.45.67
  • Web: www.andrealeticamicie.it

Il progetto

Acquisite le informazioni sul cliente inizierà la fase del brainstorming e cosi devi capire come il biglietto da visita possa, in cosi poco spazio mettere in risalto le peculiarità del committente. Per questo tutorial la scelta è caduta su un effetto sovrapposizione dei tessuti con tanto di ombreggiatura su sfondo bianco.

Il biglietto da visita verrà realizzato in orizzontale. Le dimensioni, come abbiamod etto, rispettano gli stardard e sono dunque 8,5 x 5,5 cm e l’abbondanza di taglio deve essere di due mm.

La creazione del file

Apri Illustrator e crea il tuo file con queste impostazioni:

La schermata di Illustrator diverrà cosi:

Come puoi vedere attorno al biglietto è apparso un rettangolo rosso che rappresenta l’abbondanza che verrà tagliata.

Trascina una guida orizzontale e una guida verticale da posizionare rispetttivamente in basso e a destra del bigliettino. Subito dopo importa il logo del cliente e inizia a posizionare, grazie alle guide appena inserite, le informazioni di recapito. Dovresti ritrovarti con una situazione del genere:

Come puoi vedere le guide permettono di lavorare con tanto di margine dal taglio.

Adesso hai le informazioni manca la decorazione. La decorazione scelta per questo tutorial è una sovrapposizione di tessuti e gia che ci siamo ci aggiungiamo, giusto per rendere la cosa ancora più interessante anche due bottoni. 😉

Per prima cosa devi creare il primo rettangolo di tessuto che coloreremo di una tonalità di grigio al quale aggiungeremo una piccola ombra esterna dal menu effetti > stilizzare >ombra esterna.

I parametri da impostare sono 3px per lo scostamento orizzontale e verticale e 2px di sfocatura (blur). Posiziona a piacere il tuo tessuto e passiamo al secondo pezzo. Nel frattempo dovresti avere una situazione simile:

Adesso passiamo alla parte più creativa ed interessante.
I prossimi step infatti sono:

  • Creare un pezzo di camicia riconoscibile
  • Applicare un motivo alla camicia
  • Creare dei bottoni – (a questo ci ho pensato io: scarica il bottone .ai)
  • Creare il filo di cucitura dei bottoni

Duplica il rettangolo di prima e selezionalo. Adesso dalla palette dei colori accedi alla libreria dei pattern > pattern classici.

Seleziona un pattern a piacimento e magicamente verrà colorato il rettangolo con il pattern appena selezionato.
Se il motivo presenta parti trasparenti e vuoi colorarle, duplica lo stesso rettangolo, coloralo con una tinta unita e posizionalo sotto il rettangolo con il motivo da te scelto.

A questo punto porta fuori dalla tavola il nuovo rettangolo e con lo strumento rettangolo sovrapponi un nuovo rettangolo, che io ho colorato simbolicamente di rosso, che ti servirà per creare un taglio alla manica.

A questo punto dalla palette elaborazione tracciati (che vedi nell’immagine) clicca su dividi. Illustrator di default crea un gruppo con tutte le parti tagliate. Per liberarti delle parti in esubero rilascia il gruppo e cancella i rettangoli rossi.

Adesso hai creato l’effetto manica. Posizionalo sopra il rettangolo grigio presente nel bigliettino e dagli una traccia di colore rosso spento.

Inizia a prendere forma il bigliettino.

A questo punto devi posizionare il bottone, anzi due! 😉 Diamo un tocco più chic!

Con l’ausilio di qualche elemento floreale derivante dal logo crea, e posiziona sotto tutti i livelli, un elemento decorativo che distragga l’occhio dal bianco neutro. Coloralo di una tonalità di grigio non troppo scuro e riduci l’opacità fra 30% e 50%.

Il risultato finale

Alla fine del tuo progetto salva in PDF con indicatori di taglio e consegna il file al tuo tipografo o servizio di stampa.

Ecco un biglietto da visita completo di indicatori di taglio in formato PDF.

Download Biglietto da visita in pdf

Ti è piaciuto il post?

Preparare questi contenuti per darti valore ha richiesto ore lavoro.
Aiutami a condividerlo con i tuoi amici